NOVITÀ

Libri

A ragion veduta. Immaginazione progettuale, rappresentazione e morfologia degli artefatti

A ragion veduta. Immaginazione progettuale, rappresentazione e morfologia degli artefatti
di Fabrizio Gay
2020

L’oggetto di questo libro è la tecnica della “ideazione” e dell’immaginazione in quanto “tecnica progettuale”, prendendo le mosse dalla comunissima sinonimia tra le parole “ideazione” e “progetto” per mostrare come ogni possibile “teoria del progetto” presupponga necessariamente una “teoria delle immagini”. “Progetto” e “ideazione” dicono quasi la stessa cosa, giacché si intende comunemente il “progettare” come una “lavorazione di idee”. L’ideazione è anzitutto un atto di “invenzione” fatta attraverso un’immagine anticipatrice (interiorizzata) che, da almeno due millenni e mezzo, viene chiamata “idea”. Per quanto la nozione di “idea” possa apparire da un lato molto “ovvia” e dall’altro piuttosto “astratta” (filosofica), l’ideazione viene intesa come un concretissimo (e poco ovvio) lavoro tecnico che viene esercitato molto spesso senza pensare affatto a come lo si fa. Ideiamo oggetti e azioni in ogni istante anche senza chiederci di preciso cos’è l’ideazione e senza la fatica supplementare di ricorrere a una “teoria” della consistenza delle “idee” e dei processi d’invenzione. Questo libro si rivolge a un lettore che voglia capire a fondo i processi di “ideazione” e i formati delle “idee”.

Prossime uscite

pubblica su PUBLICA

Per proporre la pubblicazione di un volume sulla piattaforma editoriale di PUBLICA invia la proposta all'indirizzo mail info@publicapress.it

Iscrivi alla newsletter di PUBLICA