Ricerche di Architettura e di Urbanistica

Questo volume raccoglie le Tesi di Dottorato di Ingegneria Edile e di Architettura elaborate nelle Università di Cagliari e Alghero (Sassari) nei quindici anni che vanno dal 2000 al 2016, un grande patrimonio scientifico e culturale scarsamente conosciuto soprattutto nel suo valore di insieme.
Le oltre 100 ricerche presentate restituiscono la ricchezza e la complessità dei temi del progetto di architettura e urbanistica nelle sue differenti scale e nelle sue molteplici declinazioni: il paesaggio e il territorio, la città e il quartiere, l’organismo edilizio nei suoi elementi e materiali costruttivi.
I differenti temi affrontati delineano un campo di ricerca interdisciplinare al quale contribuiscono competenze diverse che favoriscono il dialogo tra conoscenza tecnico-scientifica e sapere umanistico: dalla sociologia urbana alla valutazione economica, dall’innovazione tecnologica alla storia dell’architettura.

Read More

SYA. Sardinia Young Architects

“SYA2016 – SARDINIA. Young architects” è il nome scelto per la prima edizione di un evento che si candida ad essere un appuntamento ciclico, integrando l’esposizione dei progetti e delle opere prodotte dai gruppi selezionati, con una serie di incontri/dibattiti con gli stessi giovani protagonisti della scena architettonica in Sardegna.
Il catalogo raccoglie le opere e i progetti selezionati, in tre sezioni tematiche: concorsi internazionali, architetture per l’uomo, architetture e luoghi.

Read More

I’m not a tourist. I live here

Una cosa che si ripete spesso – con molte ragioni – è che uno dei motori dello sviluppo della Sardegna dovrebbe essere il turismo, una prospettiva così ovvia che apparentemente non ammette controindicazioni.
Eppure come è noto il turismo è un’industria pesante, sotto molti aspetti.
La battaglia che in altre epoche è stata fatta per evitare di “diventare un popolo di camerieri” ha certamente condotto a qualche grosso guaio ambientale, ma in un certo senso aveva un senso ed esprimeva una necessità anche economica; un buon turismo è un turismo in cui ci sono anche buoni camerieri (un mestiere difficile e apprezzabile quello di cameriere), ma che non è una mono-cultura. Un buon turismo è un’attività economica che si integra con altre.
Il turismo “buono”, sostenibile ambientalmente ed economicamente, non si distingue per fascia di reddito, ma per il rapporto che ha con i luoghi. Turismo e territorio sono – come è persino troppo ovvio – intimamente legati, e quindi molte delle politiche turistiche
sono in realtà politiche territoriali.
Ecco perché come professore di urbanistica ho titolo a ragionare sulle politiche turistiche.

Read More