Fruire il paesaggio

Fruire il paesaggio.
Comunicare, visualizzare, percepire e rappresentare: strategie integrate per lo sviluppo socioeconomico urbano e territoriale

Mara Balestrieri
Enrico Cicalò
2020

Attraverso un approccio transdisciplinare che nasce dal dialogo tra le discipline del progetto e della pianificazione e quelle della rappresentazione e della comunicazione è possibile definire strategie integrate di sviluppo socioeconomico delle città e dei territori che vedono una combinazione di interventi sugli spazi fisici dei territori e sugli spazi mentali delle popolazioni, capaci di potenziarsi e di collaborare per migliorare la qualità della vita e contribuire alla tutela del paesaggio e più in generale del patrimonio culturale, così da poterli non solo tramandare alle future generazioni ma anche così da poterli far fruire dalle popolazioni che li vivono e che possono basare su di essi il proprio sviluppo socioeconomico. In questo modo il paesaggio può diventare una risorsa fondamentale per lo sviluppo dei territori, la rigenerazione urbana e la costruzione del nostro futuro.

Read More

Diségno della Terra

Diségno della Terra. Il mondo come lo immaginiamo

Michele Valentino
2020

ISBN 978-88-99586-14-0

La finalità di questo volume è costruire una sequenza narrativa, fatta da saggi tematici e apparati iconografici, per recuperare i fili di un legame doppio fra le dimensioni di ricerca della rappresentazione grafica e le ramificazioni culturali che queste implicano. Da una parte si evidenzia una specificità disciplinare del disegno e dall’altra l’enormità dei nessi che questa disciplina implica con altri ambiti del sapere. La ricerca ha fatto ricorso ad altre discipline – dalla geografia fisica alla letteratura, dalle arti figurative al cinema – per indagare i modelli mentali sottesi al discorso cartografico e alla rappresentazione geografica. Tenendo conto dell’ampia letteratura scientifica sulle tecniche di rappresentazione, il libro, pur rimandandole nelle descrizioni dell’apparato iconografico, ha la finalità di mostrare il susseguirsi non lineare delle conoscenze e delle tecniche di rappresentazione della Terra. La trasmissione degli strumenti grafici necessita costantemente di una consapevolezza delle teorie legate ai linguaggi. Il libro, di conseguenza, vuole essere uno strumento in grado di aprire nuove finestre di ricerca all’interno della disciplina delle scienze grafiche.

Read More

A ragion veduta. Immaginazione progettuale, rappresentazione e morfologia degli artefatti

A ragion veduta. Immaginazione progettuale, rappresentazione e morfologia degli artefatti
di Fabrizio Gay
2020

L’oggetto di questo libro è la tecnica della “ideazione” e dell’immaginazione in quanto “tecnica progettuale”, prendendo le mosse dalla comunissima sinonimia tra le parole “ideazione” e “progetto” per mostrare come ogni possibile “teoria del progetto” presupponga necessariamente una “teoria delle immagini”. “Progetto” e “ideazione” dicono quasi la stessa cosa, giacché si intende comunemente il “progettare” come una “lavorazione di idee”. L’ideazione è anzitutto un atto di “invenzione” fatta attraverso un’immagine anticipatrice (interiorizzata) che, da almeno due millenni e mezzo, viene chiamata “idea”. Per quanto la nozione di “idea” possa apparire da un lato molto “ovvia” e dall’altro piuttosto “astratta” (filosofica), l’ideazione viene intesa come un concretissimo (e poco ovvio) lavoro tecnico che viene esercitato molto spesso senza pensare affatto a come lo si fa. Ideiamo oggetti e azioni in ogni istante anche senza chiederci di preciso cos’è l’ideazione e senza la fatica supplementare di ricorrere a una “teoria” della consistenza delle “idee” e dei processi d’invenzione. Questo libro si rivolge a un lettore che voglia capire a fondo i processi di “ideazione” e i formati delle “idee”.

Read More

Aquila moderna. Progetti e interventi nella prima metà del XX secolo

AQUILA MODERNA. PROGETTI E INTERVENTI NELLA PRIMA METÀ DEL XX SECOLO
di Pamela Maiezza
2020

Il libro AQUILA MODERNA. PROGETTI E INTERVENTI NELLA PRIMA METÀ DEL XX SECOLO coniuga la documentazione storica, lo studio dei significanti architettonici – intesi nella loro valenza fisica testimoniale delle vicende e delle culture del passato –, e le ricostruzioni 3D, che favoriscono l’approfondimento di ipotesi di studio relative ai paesaggi urbani che sono, che furono e che sarebbero potuti essere. Il lavoro, nei suoi temi e nei suoi approcci, si inserisce in un filone dedicato allo studio dell’architettura moderna che da tempo viene condotto da gruppo del Disegno presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-Architettura e Ambientale dell’Università dell’Aquila.

Read More

Ricostruendo in digitale. Metodi e modelli per i beni architettonici

Ricostruendo in digitale. metodi e modelli per i beni architettonici
di Pamela Maiezza

Il saggio si pone come obiettivo la definizione di una metodologia volta alla documentazione, interpretazione e comunicazione del patrimonio architettonico, incentrata sull’utilizzo dei modelli digitali intesi nella loro valenza “interpretativa” (per il loro fondamento scientifico) e “complessa” (in quanto collegati ad un eterogeneo sistema informativo).

Read More